Genesi di un tumore - Parte 5

Il ruolo dell'insulina

Clicca qui per leggere la parte 4

Nella genesi di un tumore partecipa anche l'insulina.

Noi conosciamo questo ormone come quella sostanza liberata dal nostro organismo quando mangiamo carboidrati o dolci che sono la fonte di glucosio.

Quindi l'insulina e' importante per abbassare la concentrazione di glucosio nel sangue (il cui valore si definisce glicemia), quando questa supera un certo valore; pero' l'insulina ha anche altri compiti, come partecipare al controllo della proliferazione cellulare, indurre un aumento degli ormoni sessuali e dei fattori di crescita cellulare, aumenta i trigliceridi circolanti e aumenta la massa adiposa, soprattutto quella viscerale.

Con l'avanzare dell'eta' e associando cattive abitudini alimentari, come un eccessivo consumo di dolci e una vita sedentaria, aumentano le probabilita' che compaia la cosiddetta "insulino resistenza"; quindi una ridotta utilizzazione periferica del glucosio, la riduzione della inibizione della produzione di glucosio da parte del fegato e una minore produzione di insulina da parte del pancreas; questi sono tutti fattori che partecipano al mantenimento di un eccesso di glucosio nel sangue e questo aumenta il rischio cardiometabolico (nevriti, nefropatie, problemi circolatori, cardiopatie, vasculopatie, sclerosi dei tessuti), ma anche il rischio tumorale.

Consigliabile quindi limitare il consumo di dolci e preferire i carboidrati complessi come pasta, pane e riso;

evitare inoltre un consumo eccessivo di grassi animali e di alcool.

Infine camminare almeno mezz'ora al giorno.